fbpx

Arturo Galansino

Arturo Galansino è direttore generale della Fondazione Palazzo Strozzi a Firenze dal 2015. Storico d’arte e curatore, lavora per musei internazionali come il Louvre di Parigi, la National Gallery e la Royal Academy of Arts di Londra. Ha curato e co-curato diverse mostre, tra cui Mantegna al Louvre, (2008-2009), Leonardo da Vinci. Pittore alla corte di Milano alla National Gallery (2011-2012), Giovan Battista Moroni (2014-2015), Rubens e la sua eredità (2015) e L’era di Giorgione (2016) alla Royal Academy. Per Palazzo Strozzi ha curato Liu Xiaodong: Migrazioni (2016), Ai Weiwei. Libero (2016), Bill Viola. Rinascimento elettronico (2017) e Marina Abramović. The Cleaner (2018).