fbpx

Tempesta sul Baltico

Tempesta sul Baltico

I primi casi dei misteri di Sandhamn

pp. 416, 1° ed.
978-88-297-1042-3
La regata di Gotland, la più celebre competizione velica del Nordeuropa, è al via e l’emozione tra gli spettatori è grande. Con sorpresa di tutti, la barca favorita per la vittoria non riesce però a partire: pochi istanti prima che venga dato il segnale, un proiettile sparato da un fucile colpisce a morte Oscar Juliander, capo dell’equipaggio, nonché vicepresidente del Regio circolo nautico svedese. Forse il noto avvocato nascondeva qualche segreto scomodo? Tra il pubblico che si preparava ad assistere alla gara, l’ispettore Thomas Andreasson è testimone dell’omicidio. Mentre la lista dei sospetti si allunga, con l’aiuto di Nora indaga sulla rispettabile cerchia di nobili e altolocati proprietari di yacht e lussuose barche a vela che frequentano il prestigioso circolo velico dell’isola, un’élite avvelenata da infedeltà, corruzione e scandali, disposta a tutto pur di salvare le apparenze.

Autore

, dopo una brillante carriera giuridica,  è oggi tra le autrici scandinave di genere di maggior successo internazionale, con milioni di copie vendute in ben cinquanta paesi. Vive a nord di Stoccolma e tutte le volte che può si trasferisce nell’arcipelago, sull’isola di Sandhamn, dove la sua famiglia possiede una casa da generazioni. In nome della verità è l’ottavo episodio della serie dei Misteri di Sandhamn, con protagonisti Thomas Andreasson e Nora Linde, da cui è stata tratta anche una serie tv seguita da ottanta milioni di persone nel mondo.