fbpx

L'Italia di Fellini

Immagini, paesaggi, forme di vita

pp. 200, 1° ed.
9788829707294
Dal genio di Federico Fellini l’invenzione dell’Italia del Novecento. A cento anni dalla nascita e a quasi trenta dalla sua scomparsa, il libro di Marco Bertozzi illumina l’inesauribile capacità del regista di raccontarne i caratteri, sollevandone aspetti dell’inconscio profondo. Uno shock estetico che ci ha allenato alla complessità del Paese, alla sua mescolanza, alla sua magica impurezza. Alieno da stereotipi nazionalistici o categorie immobili dell’italianità, Fellini attraversa universi di vicinanze e intimità culturali immergendosi nella conoscenza non protetta, nell’interrogazione curiosa, nell’incontro di molteplici paesaggi antropologici. E, senza presupposti ideologici vincolanti, scolpisce uno dei più acuti ritratti dell’Italia contemporanea. 

«Dall’evocazione dolceamara del mondo provinciale all’esplorazione dei traumi di una modernizzazione accelerata, dalla reinvenzione degli immaginari di Rimini e Roma alle trasformazioni del consumo mediale, dalla messinscena della crisi del maschilismo nei confronti dell’autoaffermazione sessuale femminile fino alla contemplazione ironica del dilagare della pubblicità, i film di Fellini emergono quali altrettanti specchi di un’Italia in trasformazione. Una eredità luminosa, in un libro fondamentale per cambiare il nostro modo di vedere il corpus felliniano» David Forgacs, New York University 

Autore

insegna cinema all’Università Iuav di Venezia e fa parte, con Studio Azzurro e altri, dell’équipe che ha progettato il Museo Internazionale Federico Fellini di Rimini. Oltre a diversi saggi sull’opera del regista, ha curato Bibliofellini, la bibliografia internazionale in tre volumi, edita dalla Fondazione Fellini e dalla Scuola Nazionale di Cinema (2002-2004). Con Marsilio ha pubblicato Storia del documentario italiano (20184), Recycled cinema (20202), Documentario come arte (20203). Filmmaker – ultimi suoi film Cinema grattacielo (2017) e Mi sono svegliato (2020) -, ha curato mostre d’arte cinematografica, in Italia e all’estero, e condotto Corto reale. Gli anni del documentario italiano, un programma per Rai Storia sulla non-fiction italiana.