fbpx

Annuario italiano dei diritti umani/2011

Annuario italiano dei diritti umani/2011


pp. 288, 2° ed.
978-88-317-1100-5
L'Annuario italiano dei diritti umani, edizione 2010, fornisce un quadro dinamico delle leggi, delle istituzioni, delle politiche e delle pronunce giudiziarie che nel corso dell'anno hanno dato attuazione nel Paese al diritto internazionale dei diritti umani. La rilevanza giuridica e politica dei diritti umani è cresciuta straordinariamente negli ultimi anni a livello internazionale ed europeo. È maturata la consapevolezza che il rispetto e la promozione dei diritti della persona devono essere al centro delle politiche pubbliche degli Stati e delle comunità locali, così come sono sempre più spesso alla base delle iniziative e dei movimenti di società civile. Esiste un vasto apparato che, a tutti i livelli della governance, verifica il modo in cui gli Stati danno attuazione agli impegni che si sono assunti verso ogni persona soggetta ai loro poteri. L'Annuario italiano dei diritti umani intende, di anno in anno, fare il punto su come il sistema internazionale di monitoraggio dei diritti umani valuta l'azione dell'Italia, per favorire un dibattito informato e trasparente su questo fondamentale aspetto della vita pubblica. Sommario: Prefazione. Introduzione. Parte I - Il recepimento delle norme internazionali sui diritti umani in Italia. Parte II - L'infrastruttura diritti umani in Italia. Parte III - L'Italia in dialogo con le istituzioni internazionali per i diritti umani. Parte IV - Giurisprudenza nazionale e internazionale. Il Centro diritti umani dell'Università di Padova, istituito nel 1982, sviluppa attività di ricerca e formazione in materia di diritti umani in chiave interdisciplinare e con apertura internazionale. L'iniziativa di avviare la pubblicazione dell'Annuario italiano dei diritti umani è un contributo alla celebrazione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia. La lettura dell'Annuario può essere arricchita con la consultazione di tutti i documenti citati nel testo e utilizzati per la sua elaborazione disponibili sulla banca dati online www.annuarioitalianodirittiumani.it.