Monica De Vincenti

Monica De Vincentisi occupa di temi legati all'arte veneta dal Cinquecento all'Ottocento, con particolare attenzione alla scultura, ai suoi protagonisti come pure ai temi iconografici ed iconologici legati alla statuaria dei monumenti funebri del Sei e Settecento. Al suo attivo sono diversi interventi in riviste specializzate, volumi miscellanei e atti di convegni; ha inoltre partecipato alla cura delle mostre Dal Medioevo a Canova (2000) e Donatello e il suo tempo (2001) ai Musei Civici di Padova, Orazio Marinali e la scultura veneta fra Sei e Settecento (2002) a Palazzo Thiene di Vicenza. Dal 2003 ha insegnato Museologia e critica artistica e del restauro, e Beni culturali e offerta Turistica presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. Ha collaborato dal 2006 con la Fondazione Giorgio Cini come coordinatore scientifico della ricerca sulla statuaria veneta da giardino.