Pavimenti decorati del Quattrocento in Italia

Premio James Ackerman per la storia dell'architettura 2007

pp. 428 con ill. a col. e b/n, 1° ed.
978-88-317-9518-0

Il terzo volume della collana "Premio James Ackerman per la storia dell'architettura" presenta per la prima volta una lettura sistematica delle pavimentazioni artistiche italiane del XV secolo.
Riccamente illustrato, esso costituisce una risorsa fondamentale non solo per gli appassionati e per gli storici dell'arte e dell'architettura, ma anche per chi opera nel recupero e nella tutela del patrimonio artistico-architettonico.

Angela Dressen ha conseguito il dottorato di ricerca in storia dell'arte all'Università di Treviri e il master in Library and Information Science a Berlino. Ha pubblicato uno studio sulla CAppella Carafa a Napoli (2004). E' in corso di stampa il suo lavoro sulla prima biblioteca della Badia Fiesolana, e in preparazione un volume sulla pavimentazione quattrocentesca del Duomo di Siena.
E' stata ricercatrice bibliotecaria alla Bibliotheca Hertziana di Roma e al Kunsthistorisches Institut di Firenze.
Attualmente lavora alla biblioteca di Villa I Tatti, The Harvard University Center fo Italian Renaissance Studies di Firenze.

Autore

ha conseguito il dottorato di ricerca in storia dell'arte all'Università di Treviri e il master in Library and Information Science a Berlino. Ha pubblicato uno studio sulla CAppella Carafa a Napoli (2004). E' in corso di stampa il suo lavoro sulla prima biblioteca della Badia Fiesolana, e in preparazione un volume sulla pavimentazione quattrocentesca del Duomo di Siena.
E' stata ricercatrice bibliotecaria alla Bibliotheca Hertziana di Roma e al Kunsthistorisches Institut di Firenze. Attualmente lavora alla biblioteca di Villa I Tatti, The Harvard University Center fo Italian Renaissance Studies di Firenze.