Elogio delle donne mature

traduzione di

pp. 216, rilegato, 3° ed.
978-88-317-8255-5

"Un libro che ha le caratteristiche indiscusse di un moderno classico erotico" Harry Ried, Glasgow Herald

"Questo libro si rivolge agli uomini giovani ed è dedicato alle donne mature, e l’argomento è il legame tra gli uni e le altre". Cominciano così i "ricordi amorosi di András Vajda", ormai professore associato del Dipartimento di filosofia dell’Università del Michigan, arrivato in Canada dall’Ungheria dopo la rivolta del 1956. Cresciuto in un monastero circondato dall’affetto dei frati e delle amiche della madre, András bambino sogna di diventare missionario nelle risaie cinesi. Rendendosi presto conto che una vita priva di compagnia femminile sarebbe stata difficilmente sopportabile, abbandona questo proposito e a dodici anni, a guerra finita, nell’Ungheria occupata dagli alleati diventa interprete, mediatore e ruffiano in un campo americano. È qui che riceve la prima lezione in materia d’amore. A fargli intravedere le gioie del sesso è una bellissima contessa quarantenne. Dopo di lei verranno tante altre donne, di tutti i tipi: ninfomani, frigide, innamorate, sleali, tenere. Tutte rigorosamente più che trentenni, perché le donne senza esperienza non fanno per lui: l’innocenza non è che la forma gentile dell’ignoranza, e in questo non c’è niente di particolarmente affascinante. András Vajda scopre un universo femminile rassicurante: pur testimone di tanti orrori della storia, non smetterà mai di amare intensamente la vita e di gioire dei godimenti che essa riserva.

Stephen Vizinczey nato in Ungheria, poeta e drammaturgo negli anni dell’università, dopo essere stato al fianco dei rivoluzionari ungheresi contro l’armata sovietica, fuggì in occidente. Imparò l’inglese scrivendo sceneggiature per il National film Board of Canada. Direttore della rivista politica e letteraria "Exchange", collaborò a CBC/Radio Canada, come autore e produttore. Oggi vive a Londra. Quando nel 1965 pubblicò per la prima volta, in Canada, Elogio delle donne mature, fu subito accolto dalla critica come un indiscusso maestro della prosa inglese e paragonato a Conrad e Nabokov. Oltre a Elogio delle donne mature, Vizinczey ha pubblicato il romanzo An innocent millionaire (1983) e due raccolte di saggi, The Rules of Chaos e Truth and Lies in Literature. Il suo terzo romanzo, Wishes, uscirà nel 2004.

Vincitore del Premio letterario "Isola d'Elba - Raffaello Brignetti"

www.premioletterario.org

Autore di

I DIECI COMANDAMENTI DI UNO SCRITTORE

Di prossima pubblicazione

UN INNOCENTE MILIONARIO

Autore

è nato in Ungheria nel 1933. Scappato in Occidente dopo la rivoluzione del 1956, ha vissuto in Canada e dal 1966 si è stabilito a Londra. Giornalista, autore di poesie, testi radiofonici, sceneggiature, ha pubblicato per la prima volta Elogio delle donne mature nel 1966: da allora il libro non ha mai smesso di essere ristampato, ritrovando in questi ultimi anni un successo senza pari. Di Vizinczey Marsilio ha pubblicato anche il romanzo Un innocente milionario e il saggio I dieci comandamenti di uno scrittore.