Il lungo viaggio di Vittorini

Una biografia critica

pp. 488
978-88-317-6896-2

La vicenda umana e intellettuale di Elio Vittorini inquadrata nella storia civile e culturale dell'Italia dagli anni '20 agli anni '60 e ricostruita sulla base di una documentazione ricchissima e in larga parte inedita (dagli scritti dispersi ai carteggi con intellettuali di mezza Europa), le amicizie, i rapporti culturali, l'itinerario politico, l'impegno di militante, l'attività letteraria, il lavoro editoriale convergono a disegnare il ritratto da vicino di un eccezionale protagonista del secolo. Dal giovanile fascismo eretico alla scoperta degli americani, dall'universale "Corona" all'antifascismo, dall'invenzione del "Politecnico" all'incedente con Sartre e alla polemica con Togliatti, dl processo a Danilo Dolci al rifiuto del sovietico Premio internazionale della Pace, dai "Gettoni" alla stroncatura di Elsa De giorgi, dal "caso" Gattopardo al "menabò", dal "Nuovo Politecnico" a "Gulliver", Vittorini è sempre al centro di grandi avventure, di accesi dibattiti, di scontri decisivi. E poi, analizzate una per una, le opere del saggista e soprattutto del narratore fino agli appunti per un romanzo progettato in ospedale ci accompagnano nella scoperta di una vocazione mai prevedibile e straordinariamente innovativa.

Raffaele Crovi, nato nel 1934, scrittore, produttore editoriale e televisivo, lavora a Milano e Firenze. Tra i suoi libri di poesia: Fariseo e pubblicano (1968, Premio Cittadella), L'utopia del Natale (1982, Premio Gatti, Premio Biella). Tra i suoi romanzi: Le parole del padre (1991, Premio Selezione Campiello), La valle dei cavalieri (1993, Premio Supercampiello), L'indagine di via Rapallo (1996, Premio Basilicata). Tra le sue opere saggistiche: Parole incrociate. Guida alla scrittura creativa (1995, Premio Estense).

Autore

, nato nel 1934,  scrittore, produttore editoriale e televisivo. Tra i suoi libri di poesia ricordiamo Fariseo e pubblicano (1968, Premio Cittadella), L’utopia del Natale (1982, Premio Gatti, Premio Biella) e, pubblicato da Marsilio, Pianeta Terra (1999, Premio Metauro). Tra i suoi romanzi Le parole del padre (1991, Premio Selezione Campiello), ora in edizione tascabile da Marsilio (1999), La valle dei cavalieri (1993, Premio Supercampiello), ora in tascabile Marsilio, Il santo peccatore (1995, Premio Frontino), L’indagine di via Rapallo (1996, Premio Basilicata), e i racconti Amore di domenica (1999). Tra le sue opere di saggistica Parole incrociate. Guida alla scrittura creativa (1995, Premio Estense), Il lungo viaggio di Vittorini (1998, Premio Castiglioncello, Premio Rhegium Julii) e Le maschere del mistero (2000).