L'ultimo lappone

L'ultimo lappone

traduzione di
1° ed.
978-88-317-2100-4
Come tutti gli abitanti della Lapponia, l'11 gennaio anche Klemet Nango, a capo dell'unità di polizia delle renne di Kautokeino, potrà finalmente rivedere la propria ombra perché il sole tornerà a sorgere dopo quaranta lunghi giorni di buio totale. Un evento solenne che dovrebbe coincidere con l'esposizione al museo locale di un tamburo sacro, dono di uno studioso francese al popolo sami che da molti anni ne attende la restituzione. Il tamburo, però, sparisce, e nella piccola comunità esplodono le tensioni. L'omicidio di un allevatore infittisce il mistero, diffondendo ovunque paura e sospetto. A bordo del suo scooter, Klemet, unico sami ad aver deciso di indossare l'uniforme, indaga insieme a Nina Nansen, giovane e graziosa recluta della polizia, arrivata nel Grande Nord dalla costa meridionale del paese per dare una mano a mantenere l'ordine in un mondo di cui fatica a capire le regole.

Autore

(1964), giornalista francese, vive a Stoccolma ed è da molti anni l'inviato di Le Monde e Le Point per la Scandinavia e i Paesi Baltici. L'ultimo lappone, primo episodio della serie di Klemet Nango e Nina Nansen che uscirà in 17 paesi, è stato accolto con entusiasmo da critica e pubblico, vincendo ben 18 premi in tutta Europa e diventerà presto un film prodotto da Nice Entertainment.