fbpx

Democrazia regale

cristianesimo autorità potere

pp. 400, 1° ed.
978-88-317-1900-1

L’autorità è questione cruciale oggi per lo più passata sotto silenzio, implicita in qualunque enunciazione di sapere come pretesa di parlare e agire a nome comune, che coinvolge nella riflessione scienza, politica e religione. Un’esplorazione a tutto campo delle testimonianze degli uomini identifica la capacità di così parlare e agire nel potere rappresentativo eminentemente individuato, dall’antico Egitto alla Cina alle Hawaii, nella fi gura sacrificale del re divino. Ad essa si riportano anche i diversi filoni culturali confluiti nella civiltà occidentale. Il re rappresenta efficacemente la trama delle relazioni scambievoli tra gli uomini, sulla quale si è appuntata la riflessione universalizzante dell’antica filosofi a. La Bibbia invece testimonia della signoria divina manifesta nei suoi mediatori umani, fi no a Gesù il Cristo, riconosciuto Signore, Re e Sacerdote, dalla realizzazione effettiva di quel sacrificio che prima e altrove era solo rappresentazione rituale. Grazie alla sua universale regalità, i Padri della Chiesa poterono reintegrare filosofi a e rivelazione biblica nella formulazione teologica della dottrina cristiana. Questa si è quindi accompagnata all’elaborazione filosofica del diritto naturale, come riconoscimento della qualità regale di ogni persona, messo però a rischio dall’odierna disgregazione di religione, scienza e politica. Riabbracciarle in una possibile visione d’insieme è l’intento del libro.

Autore

, nato a Napoli sulla metà del secolo scorso, ha dedicato la sua vita allo studio, con vocazione essenzialmente enciclopedica. Dopo la laurea in Giurisprudenza (1969), ha collezionato per approfondire le sue conoscenze più titoli accademici: dottorato in Religion and Culture alla Drew University (1977); licenza in Teologia (1987) e dottorato in Filosofi a (1991) alla Pontifi cia Università Gregoriana; dottorato in Teologia al Pontifi cio Ateneo Sant’Anselmo (2012). Ha insegnato Religione al liceo, Filosofi a alla Pontifi cia Università Gregoriana e Antropologia culturale all’Università di Teramo. Sue pubblicazioni: Il gioco del sapere (2001); Il dono proibito (2001); L’uomo in causa (2002); Alla ricerca dell’uomo (2006).