Franco Fontana. Full color

Franco Fontana. Full color

a cura di

pp. 192 con 136 ill. a col., 2° ed.
978-88-317-1787-8

Lo stile Fontana fa dello sguardo un particolare interprete della realtà, di un fotografo un autore, in questo caso un autore entrato a pieno titolo nella storia della fotografia italiana. Fontana, classe 1933, ha cominciato a dedicarsi alla fotografia amatoriale nei primi anni Sessanta, allestendo la prima personale a Modena nel 1968; all'inizio degli anni Settanta era già un affermato autore del colore. La sua è stata una scelta contro la convinzione che la fotografia "alta" fosse in bianco e nero; scelta avvenuta proprio negli anni in cui la cultura "bassa" popolare entrava nel mondo dell'arte fotografica ridefinendone i confini. L'uso personale del colore, squillante e vivo, reale e astratto nello stesso tempo, unito all'originale interpretazione del paesaggio, letto spesso attraverso strutture geometriche essenziali, lo ha portato alla notorietà internazionale. Una retrospettiva celebra ora il grande maestro modenese. Ha esposto in tutto il mondo ed è autore di molte campagne pubblicitarie per enti pubblici, istituzioni culturali e grandi aziende, ha collaborato e collabora con numerose riviste, fra cui «Time-Life», «Vogue», «Venerdì di Repubblica», «Sette» del Corriere della Sera, «Panorama», «Frankfurter Allgemeine», «Epoca», «Commercial Bank of Kuwait» e tanti altri. È direttore artistico del Toscana Fotofestival, dell'International Photomeeting di San Marino e degli Incontri Internazionali di Fotografia in Sicilia.