Battuta di caccia

Battuta di caccia

978-88-317-1267-5
Sono passati vent’anni da quando i corpi martoriati di due ragazzi, fratello e sorella, sono stati ritrovati nella loro casa di vacanza, nel Nord della Danimarca. Le indagini della polizia conducono a un gruppo di studenti ospiti di un collegio molto esclusivo nelle vicinanze. Ma le prove a loro carico non sono sufficienti, e il caso viene archiviato. L’incartamento finisce sulla scrivania di Carl Mørck, e il capo della Sezione Q per i «casi di speciale interesse» ben presto si rende conto che tra quelle pagine c’è qualcosa di molto, molto sbagliato. Con l’aiuto di Assad, suo misterioso assistente siriano, Mørck comincia un’indagine attraverso le gerarchie della società, dal più disperato dei barboni della stazione fino agli uomini ai vertici del potere. La caccia è cominciata.

Autore

 (Copenaghen 1950) è oggi scrittore a tempo pieno. Con la serie della Sezione Q guidata da Carl Mørck, ha ottenuto un immenso successo di critica e pubblico, vendendo oltre 16 milioni di copie in ben 42 paesi del mondo. I suoi romanzi – tutti New York Times bestsellers – hanno conseguito importanti riconoscimenti internazionali e stanno per diventare una fiction televisiva.