fbpx

Nathaniel Lee

Nathaniel Lee, nella breve vita (1653?-1692) la scrittura drammaturgica non occupa più di un decennio, e si chiude definitivamente prima del ricovero in manicomio. È una produzione prolifica, quasi esclusivamente tragica, incentrata sul conflitto tra impulso amoroso e codice d’onore: dei ruoli femminili vengono indagate le passioni, di quelli maschili i lati oscuri ed eccessivi (Le regine rivali, Sofonisba, Mitridate). In collaborazione con Dryden scrive Edipo e Il Duca di Guisa.

I libri dell’autore