Francesca Alfano Miglietti

Francesca Alfano Miglietti

 nota anche con lo pseudonimo FAM, teorica e critica d’arte, insegna all’Accademia di Belle arti di Brera. Dalla sua riflessione sul contemporaneo scaturiscono approfondimenti sul rapporto tra uomo e macchina, la cultura digitale, il corpo e le sue modificazioni, la dialettica visibile/invisibile; argomenti che sono anche al centro di numerosi saggi. Nel 1990 ha ricevuto il Premio Luigi Carluccio alla Critica d’arte. È stata inoltre Commissario alla Biennale Arti Visive di Venezia (1993) e due volte Commissario alla Biennale Teatro Danza di Venezia (2005 e 2006). Tra le sue ultime curatele: Sguardo di donna. Da Diane Arbus a Letizia Battaglia la passione e il coraggio (Marsilio, 2015) e Antonio Marras. Nulla dies sine linea (Skira-Triennale Design Museum, 2016).