fbpx

Robert L. Stevenson

Robert L. Stevenson(Edimburgo, 1850 - Upolu, Samoa, 1894), saggista, favolista, romanziere, contaminatore di generi, storico coloniale e antropologo dilettante. Il suo primo romanzo, L’isola del tesoro, trasformò l’avventura in forma letteraria, mentre la novella Dottor Jekyll e signor Hyde ha arricchito la nostra conoscenza della psiche inaugurando allo stesso tempo l’horror novecentesco. Maestro tardo del romanzo storico, si congedò da quel sottogenere con Il signore di Ballantrae, che finì di scrivere nei Mari del Sud, dove, in seguito a un’ennesima metamorfosi, fondò, con La spiaggia di Falesá e Il riflusso, il romanzo realistico di ambientazione coloniale.

I libri dell’autore