Nadia Cavalera

Nadia Cavalera, poeta, saggista, è nata a Galatone (Lecce) nel 1950. Laureata in filosofia, si è sempre dedicata all’insegnamento. Dal 1988, dopo una parentesi di dieci anni a Brindisi (dove ha svolto anche un’intensa attività giornalistica), vive a Modena. Presiede l’Associazione Le Avanguardie, le cui attività prevalenti sono la rivista «Bollettario», fondata nel 1990 con Edoardo Sanguineti, e il Premio Alessandro Tassoni (poesia, narrativa, teatro, saggistica). Tra i suoi lavori: I Palazzi di Brindisi (1986); Amsirutuf: enimma (1988), Vita novissima (1992); Ecce femina (1994), Americanata (1994); Nottilabio (1995), Brogliasso (1996), Salentudine (2004), Superrealisticallegoricamente (2005), Spoesie (2010), L’astutica ergocratica (2010).

I libri dell’autore