fbpx

Sequenze

Sequenze

Percorsi, problemi e scorci di storia della letterature italiana

, 1° ed.
978-88-317-8530-3

Viaggio come esplorazione, verifica, scoperta, riscoperta, approfondimento, rilancio: i saggi di questo volume seguono una direttrice ben precisa e affascinante, il viaggio, letterario e critico. Da Boccaccio a Pascoli, dai crepuscolari a Montale, da Pasolini a Carlo Sgorlon, da Concetto Marchesi a Sergio Solmi, tutti i percorsi si snodano in modo coinvolgente, in un sapiente equilibrio tra analisi stilistiche e riflessioni metodologiche. I due poli-base sono rappresentati dalla delicata e decisiva fase della formazione di narratori e poeti e dall’ampio e variegato ventaglio delle influenze, delle eredità, delle interferenze. Gli scorci guardano così, con occhio attento, anche ai luoghi, carichi di fascino, di risonanze, di suggestioni: San Mauro Pascoli, Barga, Pisa, Roma, Udine, Trieste, Grado. 

 

  • Venerdì 22 Novembre 2019 18:00 - Trieste, Caffè San Marco, Via Battisti 18 (con Sergia Adamo e Anna Storti)

Autore

nato a Verona nel 1946, ha studiato alla Scuola Normale Superiore di Pisa. È stato per molti anni professore ordinario di Letteratura italiana e direttore del Dipartimento di Italianistica dell’Università di Udine. Nel 2017 ha ricevuto la laurea honoris causa in Lettere dall’Università di Szeged (Ungheria). Ha curato l’edizione commentata di Myricae di Pascoli (Zanichelli 1996) e l’ampia antologia Cercando il ’68 (Forum 2012). Tra le sue principali pubblicazioni: Letteratura e marxismo (Zanichelli 1974); Interpretazioni di Pasolini (Savelli 1977); La coscienza borghese. Saggio sulla narrativa di Svevo (Savelli 1977); Linea rossa. Intellettuali, letteratura e lotta di classe 1965-1975 (Marsilio 1982); Il simbolo e la passione. Aspetti della linea Pascoli-Pasolini (Mursia 1986); Il getto tremulo dei violini. Percorsi montaliani (Paravia Scriptorium 1999); Come nasce un best seller (Forum 2016).