Storia del cinema giapponese

Storia del cinema giapponese

prefazione di

pp. 360 con 32 pp. di ill. b/n, 2° ed.
978-88-317-7754-4
?Oltre cento anni di cinema giapponese percorsi attraverso gli snodi epocali, le scelte produttive, le grandi opere di molti singoli pionieri. Non solo nomi conosciuti in Occidente ma anche registi meno noti e proposte da scoprire in una delle cinematografie più complesse e importanti del mondo. Corredato da estratti di documenti originali per percorrerne lo sviluppo da una prospettiva ampia e avvincente, il volume è uno strumento di consultazione indispensabile non solo per seguire la genesi dei capolavori dei grandi maestri come Ozu, Mizoguchi e Kurosawa, ma anche per avvicinarsi alle tendenze e proposte che sempre più di frequente giungono dal Giappone. Scorrono infatti tra i tanti titoli gli esempi più indicativi di alcuni generi filmici meno rappresentati in Occidente, dall'atmosfera noir a quella erotica, dalle produzioni underground ai documentari e i film di impegno.

Autore

, specializzata in Cinema presso la Nihon University di Tokyo, insegna discipline legate al cinema e alla letteratura giapponese, oltre che ai processi multimediali asiatici, presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. È curatrice del sito AsiaMedia e organizza e dirige il Ca' Foscari Short Film Festival. Ha collaborato a varie attività cinematografiche presso festival internazionali (Venezia, Tokyo, Locarno, tra gli altri), dove in molti casi ha organizzato rassegne filmiche. Tra le sue pubblicazioni principali, le monografie Storia del cinema giapponese (Marsilio 2001), Metamorfosi. Schegge di violenza nel nuovo cinema giapponese (Epika 2010) e Lo schermo scritto (Cafoscarina 2012).