fbpx

Un delitto fatto in casa

Un delitto fatto in casa

1° ed.
978-88-317-4035-7
Un delitto fatto in casa narra le vicende di una famiglia altoborghese coinvolta in un sanguinoso enigma tra Natale e Capodanno, e vede dipanarsi una rischiosa storia di tangenti che ruota intorno a una lussuosa clinica e una solidissima società per azioni. È anche il delizioso affresco di una certa provincia italiana lenta e grassa e di un certo mondo fatto di scintillanti casinò, piacevoli boulevard, famosi ristoranti e meravigliose ville tra Nizza e Cap Ferrat. Ma non solo: è il racconto di efferati omicidi. Insomma, ce n’è per tutti: giallisti esigenti, amanti delle saghe – e delle faide – di famiglia, musicologi dal palato difficile, eleganti signore magari sotto l’ombrellone che, a forza di supposizioni, arriveranno all’ultima pagina con il fiato in gola, magari ridendo, magari un po’ meno.

Autore

(Bra, 1953) ha esordito con Marsilio nel 1996 con il romanzo Un delitto fatto in casa (premio Grinzane Cavour autore esordiente 1997, premio Premier Roman di Chambéry 1997). Con Marsilio ha pubblicato anche L’isola che brucia (1997, premio Selezione Bancarella 1998), Lampi nella nebbia (2000), Regina di cuori e La verità del serpente (2011), Rebus di mezza estate (2013), Prima di morire (2014), Il segreto tra di noi (2016, premio Via Po 2009) e Il ballo degli amanti perduti (2016, premio Racalmare Leonardo Sciascia 2016, premio La Provincia in Giallo 2017, premio NebbiaGialla 2017). I suoi libri sono tradotti nei maggiori paesi europei. Vive fra Torino e le Langhe.