La guerra dei Murazzi


pp. 208, 1° ed.
978-88-317-2778-5
Enrico Remmert è il cantastorie delle vite qualsiasi che si incrociano e si intrecciano in quel luogo dell'anima - pieno di pericoli e possibilità, di scelte e rischi - che è la Notte. A ciascuno dei suoi personaggi è offerta una scelta. Si può essere eroi o vili, si può fuggire o restare, si può combattere o nascondersi. Tutto nella Notte si decide: soprattutto l'amore. E così l'autore raduna, in una Torino più magica che vera o in una Cuba più sognata che reale, una folla di personaggi, ciascuno legato a un destino al quale vuole aderire o dal quale vuole liberarsi. Un buttafuori albanese, una ragazza cubana, un parrucchiere giapponese, un gruppo di hooligan inglesi, due serbi allevatori di cani, e tanti altri: su di loro incombe la Storia con tutto il suo peso inerte e la sua pressione senza volto. Con eleganza, delicatezza e una trepidazione che non diventa mai sentimentalismo, Remmert racconta queste esistenze, minime e trascurabili come la nostra, mostrando il punto in cui, magari per una volta nella vita, diventano incandescenti: e si trasformano, o bruciano.
  • Martedì, 26 Settembre 2017 21:00 - Torino, Circolo dei lettori (con Davide Ferraris)
  • Giovedì, 05 Ottobre 2017 19:00 - Torino, Libreria L'Ibrida Bottega (con Federico Bena)
  • Sabato, 07 Ottobre 2017 18:30 - Alba (CN), Libreria Milton (via Pertinace 9) (con Carlo Borgogno, Manuela Grippi)
  • Giovedì, 12 Ottobre 2017 19:00 - Torino, Circolo B-polare (via Bari 22) (con Hamilton Santhià, Tiziano Colombi, Domenico Mungo, Johnson Righeira)
  • Giovedì, 19 Ottobre 2017 19:00 - Milano, Verso Libri
  • Domenica, 29 Ottobre 2017 - Lecce, Festival "Conversazioni dal Futuro" (con Gabriella Morelli)
  • Giovedì, 09 Novembre 2017 17:00 - Chieri (TO), Libreria della Torre (via Vittorio Emanuele II, 34) (con Giorgia Meneguz)
  • Giovedì, 23 Novembre 2017 17:30 - Padova, Libreria Il mondo che non vedo (via Beato Pellegrino, 37) (con Marco Belli)

Autore

è nato nel 1966 a Torino. Per Marsilio ha pubblicato tre romanzi: Rossenotti (1997), La ballata delle canaglie (2002) e Strade bianche (2010). È tradotto in una decina di lingue.