Letterario, troppo letterario

Antologia della critica giapponese moderna

pp. 240, 1° ed.
978-88-317-2592-7
La critica letteraria e la saggistica riguardante temi legati alla pratica creativa costituiscono due voci importanti nella letteratura giapponese moderna. Da Natsume Soseki e Tanizaki Jun’ichiro ad autori meno noti come il romantico Kitamura Tokoku o il futurista Hirato Renkichi, il libro introduce i lettori alla conoscenza di questo vasto patrimonio, accompagnandoli in un percorso che si snoda dagli anni ottanta del XIX secolo agli inizi del periodo Showa (1926-1989). 

Autori

insegna Letteratura giapponese moderna e contemporanea presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Per Marsilio ha pubblicato anche La narrativa giapponese moderna e contemporanea (con P. Scrolavezza, 2009) e La narrativa giapponese classica (con A. Boscaro, 2010).
insegna Lingua giapponese e Arti, architettura e spettacolo del Giappone presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Per Marsilio ha pubblicato anche Storia del teatro giapponese (2 voll., 2015-2016).
è docente di Lingua e letteratura giapponese all’Università di Heidelberg. Il suo ambito di ricerca è la letteratura moderna, in particolare Hirotsu Kazuo, Natsume Soseki, Masaoka Shiki, il gruppo Shirakaba, la resistenza intellettuale durante gli anni di guerra. Su Hirotsu Kazuo ha pubblicato nel 2014 Widerstand im “Geist der Prosa” - Der Schriftsteller Hirotsu Kazuo zur Zeit des Fünfzehnjährigen Krieges (1931-1945).