fbpx

Joel e Ethan Coen

a cura di

pp. 192, 1° ed.
978-88-317-1704-5

Joel e Ethan Coen sono due cineasti geniali che hanno saputo rilanciare la tradizione del cinema indipendente fondendo assieme la bizzarria del B-movie, la graffiante acutezza dell’umorismo yiddish e l’epica narrazione della grandezza e del declino, estetico e morale, dell’impero americano. Scrittori e registi di intelligenza diabolica, specie nell’inventare un catalogo di personaggi assurdi e emblematici al contempo, hanno fin qui attraversato tutti i generi e i toni, alternando commedie grottesche e scatenate a teoremi politico-sociologici, nel segno di un doloroso e straniante senso del tragico.