fbpx

L'arte di guardare gli attori

Manuale pratico per lo spettatore di teatro, cinema, televisione

pp.256, 1° ed.
978-88-317-1638-3
Il primo manuale di recitazione scritto per gli spettatori. Regole trucchi criteri per riconoscere gli stili degli attori e scoprire le tecniche che usano sul palcoscenico e sul set

Le tecniche di base, l’impiego degli oggetti, le azioni sottolineate, i cliché, gli effetti dell’immedesimazione e dell’imitazione, come si riconosce l’eco emotiva, perché è difficile entrare in scena, gli attori camaleonte, l’uso del trucco, le sensazioni fisiche, caratteristi e macchiette, personaggi comici e figure dell’orrore, come piangere impallidire e arrossire senza essere per nulla emozionati, a cosa servono le risate registrate, il meccanismo dei tempi,  giochi e trucchi della telecamera e della macchina da presa, effetti del doppiaggio, l’effetto di ridondanza, l’invenzione della recitazione passiva, il meccanismo finale dell’arte dell’attore.
Il libro ci illustra la grande arte di celebri attori come Marlon Brando, Eduardo e Peppino, Totò, Gassman, Sordi, Fabrizi, Chaplin, Stan Laurel e Oliver Hardy, Buster Keaton, James Dean, Anna Magnani, Mastroianni, Marylin Monroe, Grace Kelly, Liv Ullmann, Laurence Olivier, John Wayne, Humphrey Bogart, Katharine Hepburn e ci spiega anche come lavorano i personaggi a noi oggi familiari come Benigni, Verdone, Paolo Villaggio, Beppe Grillo, Sabina e Corrado Guzzanti, Dario Ballantini, Marco Paolini, Luca Zingaretti, Paolo Rossi, le Veline,  e anche Anthony Hopkins, Dustin Hoffman, Maryl Streep, Al Pacino, De Niro, Clint Eastwood, Jack Nicholson e molti altri.

Autore

è professore emerito di Storia del teatro dell'Università di Napoli "L'Orientale", dove ha fondato il corso di laurea in Linguaggi multimediali: arte teatro cinema. Ha insegnato Teorie e tecniche della recitazione nella University of California a San Diego e Los Angeles. Attualmente dirige il programma internazionale di ricerca Acting Archives sulle tecniche di recitazione nel teatro e nel cinema. Autore di numerosi volumi, per Marsilio ha pubblicato: Pirandello. Il disagio del teatro (19972), L'arte di guardare gli attori (20132) e La teoria della recitazione. Dall'antichità al Settecento (2012).