fbpx

Battuta di caccia

Battuta di caccia

traduzione di

pp. 496, 4° ed.
978-88-317-1626-0
Un gruppo di persone influenti, la cui maggiore aspirazione è vivere al limite. Gente esperta, che ha fatto carriera ed è divorata dall'eccitante inquietudine della sfida. Un collegio esclusivo li ha uniti in gioventù, hanno fatto di Arancia meccanica il loro film culto, e dopo vent'anni la passione per la caccia li tiene ancora insieme. Ma sui loro anni di scuola circolano storie sconvolgenti, sospetti di violenze mai denunciate, perfino del tragico omicidio di due studenti, fratello e sorella, i cui corpi martoriati furono ritrovati non lontano dal collegio. Quando l'incartamento del caso ormai archiviato finisce misteriosamente sulla sua scrivania alla Sezione Q, Carl Mørck capisce che tra quelle pagine c'è qualcosa di molto sbagliato e riapre le indagini, con l'aiuto del suo assistente siriano Assad. Gli indizi portano ai vertici della società, ad agenti di borsa e chirurghi estetici che sanno approfittare delle debolezze della gente, ma puntano anche al mondo degli emarginati e dei disperati, dove una senza tetto granitica ha deciso che chi ha abusato di lei pagherà per le proprie azioni.

Autore

 (Copenaghen 1950) è oggi scrittore a tempo pieno. Con la serie della Sezione Q guidata da Carl Mørck, ha ottenuto un immenso successo di critica e pubblico, vendendo oltre 16 milioni di copie in ben 42 paesi del mondo. I suoi romanzi – tutti New York Times bestsellers – hanno conseguito importanti riconoscimenti internazionali e stanno per diventare una fiction televisiva.