João Louro

João Louro

My Dark Places

pp. 80 con 24 ill. a col., 1° ed.
978-88-317-0884-5
Roma, Macro Museo d’Arte Contemporanea Roma, 1 giugno - 10 ottobre 2010

My Dark Places è la mostra personale dell'artista portoghese João Louro (Lisbona, 1963) a cura di Luca Massimo Barbero, parte del progetto Macro Summer.
I lavori inediti, prodotti dal Museo appositamente per la mostra e parte della serie Blind Images, trovano la loro prima pubblicazione nel catalogo Marsilio, con fotografie a colori side specific delle opere, impaginate per la maggior parte al vivo.
Un nucleo di opere strettamente basate sui concetti apparentemente antitetici di “paura” e “piacere” il cui minimalismo formale e la purezza cromatica dei grandi monocromi hanno il proprio contrappunto nelle frasi riportate nella parte inferiore dell'opera, simili a didascalie o sottotitoli; un punto di contatto in cui visione e linguaggio entrano in cortocircuito e creano originali percorsi espressivi, che trovano la loro più corretta dimensione di racconto nel catalogo Marsilio, grazie anche al testo di Luca Massimo Barbero e ad un apparato iconografico inedito.