Il cinese

Il cinese

traduzione di

pp. 592, 3° ed.
978-88-317-0809-8

In una fredda giornata di gennaio, nel nord della Svezia vengono ritrovati i corpi di diciannove persone: il giudice Birgitta Roslin, in nome del legame che la unisce ad alcune delle vittime, decide di occuparsi del caso. Seguendo la pista di un nastro di seta rossa ritrovato nella neve, unica traccia in un'indagine che sembra senza via di uscita, arriva a Pechino. Coinvolta in un diabolico conflitto intestino al governo, Birgitta dovrà confrontarsi con le nuove forze al comando nella Cina che si prepara alle Olimpiadi, novelli mandarini pronti a rivendicare il loro posto sulla scena internazionale, e constatare cosa può succedere quando una grande potenza non ha risolto la questione della democrazia.

Autore

1948-2015) ha vissuto tra la Svezia e il Mozambico. Scrittore e regista teatrale, noto per la serie del commissario Wallander, è autore di romanzi, polizieschi e libri per bambini tradotti in più di quaranta lingue con oltre quaranta milioni di copie vendute nel mondo. Con Sabbie mobili ha lasciato anche un libro testamento in cui si confronta con la malattia cui si è dovuto arrendere il 5 ottobre del 2015.