Il metodo Merkel

Il pragmatismo alla guida dell'Europa

pp. 192, 1° ed.
978-88-317-9835-8

Angela Merkel entra in politica relativamente tardi, ma recupera in fretta con un'ascesa irrefrenabile che la porta a diventare la prima donna a capo della Repubblica Federale Tedesca, punto di riferimento nel processo di integrazione europea e a livello mondiale. Eppure è ancora definita "la donna del mistero" un leader che sfugge alle definizioni, non appare particolarmente carismatico e non si appoggia ad alcuna ideologia. Nel lprimo libro dedicato ad Angela Merkel in Italia, Veronica De Romanis racconta la novità del suo modo di fare politica: un mix di pragmatismo, scientificità, strategia e autenticità. Un vero e proprio "metodo Merkel" che l'autrice ricostrusce partendo dalla biografia della Cancelliera. Personaggio complesso, con un passato atipico e un percorso di studi scientifico inusuale per una statista, la Merkel ha dalla sua una serie di caratteristiche che le hanno spianato la via del successo. Capacità, spirito di sacrificio, rigore e soprattutto la passione per la libertà, frutto dell'esperienza sotto il regime dell'Est. Una buona dose di cinismo, freddezza e calcolo politico le hanno consentito di trarre vantaggio dai fallimenti altrui. Spesso sottovalutata. ha saputo fare della miopia dei suoi avversari la sua forza. Infine l'innegabile favore del destino: si è sempre trovata nel posto giusto al momento giusto e non si è mai tirata indietro.

Autore

, docente di Politica economica europea alla Stanford University, ha studiato economia all’Università La Sapienza di Roma e alla Columbia University di New York. Ha lavorato per dieci anni al Ministero dell’Economia, nel Consiglio degli Esperti. Per Marsilio ha scritto Il metodo Merkel. Il pragmatismo alla guida dell’Europa (2009) e Il caso Germania. Così la Merkel salva l’Europa (2013).