Misterioso


pp. 368, 1° ed.
978-88-317-9678-1

In una Stoccolma che gode di un'inattesa estate anticipata, qualcuno sembra deciso a colpire il cuore della vita economica del paese. Secondo un rituale ben preciso, alcuni manager alla guida di gruppi finanziari molto in vista vengono uccisi nel salotto di casa con due colpi di pistola alla testa. Omicidi che hanno le caratteristiche di un'esecuzione. L'allarme spinge la polizia a creare un'unità speciale, pochi uomini selezionati dotati di poteri straordinari per risolvere una situazione di emergenza. Con i colleghi del neonato Gruppo A, Paul Hjelm segue le tracce che portano a una società segreta, e ancora alla mafia russa, ma sarà il ritrovamento di un nastro su cui è incisa una rara registrazione di Misterioso di Thelonius Monk a dare una vera svolta alle indagini.Considerato uno dei migliori autori svedesi di thriller, in questo nuovo episodio di una serie pluripremiata in Europa, Arne Dahl scava nell'incertezza del nostro tempo, travolto da una crisi che ha spazzato i punti fermi di una società convinta che il proprio benessere sarebbe durato per sempre. Ma a volte, la reazione al baratro che si spalanca improvviso in una vita abituata alle certezze, può avere conseguenze imprevedibili.«Misterioso è un tipico gioco di parole alla Monk. Dietro a mystery c'è una nebbia nascosta. Il mistero è lì, inafferrabile ma evidente. Ma è nella nebbia che ci perdiamo»

Autore

, tra i cinque candidati all'European Crime Fiction Star Award per il suo diffuso riconoscimento internazionale, è lo pseudonimo di Jan Arnald (1963). Editor, scrittore, critico letterario, a Stoccolma collabora con l'Accademia di Svezia che assegna annualmente il Premio Nobel e cura una rubrica sul quotidiano Dagens Nyheter. Autore di romanzi pluripremiati tradotti in 30 paesi, ha raggiunto le classifiche internazionali con la serie poliziesca del Gruppo A e la serie del Gruppo Opcop, di cui Ira è il secondo episodio.