Marsilio ricorda con affetto Gianfranco Bettetini. Critico letterario e regista, insieme a Umberto Eco è stato uno dei padri della semiotica in Italia. Ha firmato alcune delle trasmissioni televisive che hanno fatto la storia italiana, come Campanile Sera, ha fondato l’Istituto di scienze della comunicazione e dello spettacolo dell’Università Cattolica di Milano, ha portato lo studio dei media all’attenzione del grande pubblico con un’incessante opera di divulgazione. Con Marsilio pubblicò nel 1985 “L’occhio in vendita – Per una logica e un’etica della comunicazione audiovisiva”. Si è spento ieri a Milano, aveva 84 anni.