fbpx

Evocative Surfaces

Evocative Surfaces


pp. 120 con 70 ill. a col. e b/n, 1° ed.
978-88-317-2802-7
 “Evocative Surfaces evidenzia una pratica artistica e un corpus d’opere costantemente attratte dall’intersecarsi del vecchio e del nuovo, dalla coesistenza di generi artistici e modi espressivi diversi e dalla sonora interazione di superfici, sia pittoriche sia tridimensionali. Ampliando la visione sul loro altisonante incontro, l’arte di Barkat parla con pertinenza al presente.”
Sally Haftel Naveh
 
Evocative Surfaces racconta l’esperienza artistica di Beverly Barkat, che in questa sua monografia che accompagna la personale veneziana di Palazzo Grimani, presenta un ampio ciclo delle opere da lei realizzate nel suo studio di Gerusalemme negli ultimi dieci anni. Lo stretto rapporto che l’artista stabilisce con Palazzo Grimani, sontuoso palazzo veneziano dalle ricchissime decorazioni parietali viene approfondito e analizzato: il dialogo tra antico e contemporaneo che l’artista propone è dunque una vera e propria rilettura dello spazio, in una reciproca contaminazione di suggestioni che mette in luce una profonda sensibilità cromatica, ambientale e storica.