Erich Mendelsohn. Opera completa

Architetture e immagini architettoniche, con note biografiche di Louise Mendelshon e un capitolo sull'impressionismo architettonico attuale

pp. 552 con ill. a col. e b/n, 2° ed.
978-88-86498-33-3
Il libro ripercorre la lezione di Mendelsohn, dalle innovazioni linguistiche espressioniste in Germania, culminate con la Torre Einstein a Potsdam (1920), al periodo più attento al razionalismo (1925-1931), alle opere dell'esilio in Gran Bretagna, Palestina e USA. Il volume si conclude con una appendice dedicata agli architetti contemporanei che hanno proseguito il cammino tracciato da Mendelsohn.

Autore

 (Roma, 1918 - 2000), architetto, storico e critico d'architettura, ha insegnato nelle Università di Venezia e Roma. È stato vicepresidente dell'Istituto nazionale di architettura, segretario generale dell'Istituto nazionale di urbanistica, accademico di San Luca e presidente emerito del Comitato internazionale dei critici di architettura. Direttore (dal 1955) della rivista «L'architettura, cronache e storia», ha scritto numerosi e fondamentali saggi, tradotti in oltre venti lingue e più volte editi.