Dopo di te il diluvio


pp. 240, 1° ed.
978-88-317-9638-5
Quando il tempo dimentica e confonde ciò che viene prima con ciò che viene dopo, allora si ha almeno la certezza che sta per accadere esattamnete quello che ci si aspettava, per non dire che la verità ci precede di gran lunga
Rimasta coinvolta suo malgrado in un esperimento dai risvolti diabolici, Anna è la creatrice involontaria di una comunità che a Valdoro, tra alberi secolari sui dolci declivi dei colli all’orizzonte di Venezia, si incarna nelle figure di almeno trenta personaggi. È qui che nella piena maturità la donna, ora coinvolta nell’educazione di dodici bambini, ripercorre le tappe della sua vita, qui che fa riemergere la passione travolgente di un amore perduto che l’ha salvata dalla rovina di un delitto imperdonabile. 
Qui, ancora, che rivive la sua avventura alla presenza di tre amiche che, una alla volta, rievocano dettagli sconosciuti della storia che Anna racconta. Fiona, la consumatrice di uomini, che si affanna nella ricerca spasmodica di una riuscita professionale, ma per errore cade in un mondo di metamorfosi infinitamente più ricco e profondo; Asia, l’intellettuale incompiuta che si trova imbrigliata, per una passione mai corrisposta, in un destino di fantasie e perversioni maniacali; Paoline, l’artista pura che non si fa scalfire, eppure piegata dalla perdita del suo unico amore, darà se stessa per scoprire l’origine di un crimine che svelerà le cause dell’omicidio che ha travolto la vita di Anna.
In un racconto che intreccia abilmente le vite intense di personaggi che si perdono, si cercano e si ritrovano in diversi luoghi, sono le donne a cercare fortemente e in prima persona un riscatto e una rinascita finali.
 
Maria Novella Papafava dei Carraresi vive a Venezia. Terminati gli studi, si è trasferita per circa un decennio negli Stati Uniti dedicandosi alla danza e al teatro di ricerca. Tornata in Italia ha avviato un’attività di organizzazione degli eventi culturali e artistici. Recentemente ha interpretato con successo pièce teatrali ed è stata la protagonista di un lungometraggio televisivo girato per conto della Regione Calabria. Appassionata di musica, è autrice di apprezzate canzoni d’autore. Attualmente sta seguendo la progettazione e la sceneggiatura di quattro lungometraggi televisivi.

Autore

vive a Venezia. Terminati gli studi, si è trasferita per circa un decennio negli Stati Uniti dedicandosi alla danza e al teatro di ricerca. Tornata in Italia ha avviato un’attività di organizzazione degli eventi culturali e artistici. Recentemente ha interpretato con successo pièce teatrali ed è stata la protagonista di un lungometraggio televisivo girato per conto della Regione Calabria. Appassionata di musica, è autrice di apprezzate canzoni d’autore. Attualmente sta seguendo la progettazione e la sceneggiatura di quattro lungometraggi televisivi.