I nuovi imperi

la mappa geopolitica del XXI secolo
prefazione di

pp. 192, 1° ed.
978-88-317-9577-7
Come sta cambiando la mappa della geopolitica in questo primo scorcio del xxi secolo?
Chi sono gli attori della nuova competizione globale?
Innanzitutto gli Stati Uniti d’America, ma anche la Russia, che nell’energia trova un formidabile strumento di affermazione; la Cina, campione di una crescita economica senza freni e di un dinamismo “geo-demografico” senza precedenti; l’India, la più popolosa democrazia del mondo, laboratorio della nuova middle class globale e dell’alta tecnologia e il Brasile prossimo gigante energetico ed economico. Siamo al termine del momento unipolare del sistema delle relazioni internazionali, dal quale emergerà un nuovo ordine mondiale, auspicabilmente improntato alla collaborazione tra poli geopolitici. Gli imperi del xxi secolo, assetati di energia, voraci di consumo e di ambizioni territoriali, riportano al centro le dinamiche della storia e della geografia, che molti volevano relegare al passato, invocando la panacea di una globalizzazione che oggi mostra però tutti i suoi rischi.

Gianluca Ansalone (1977) manager di imprese multinazionali, ha svolto incarichi istituzionali. È membro della Fondazione “Il Vicino Oriente”.
Collabora con numerose testate quotidiane e periodiche quale esperto di strategia e relazioni internazionali. È membro dell’Osservatorio Scenari Strategici e di Sicurezza di Nomisma. Ha pubblicato, nel 2005, Oltre l’Iraq. L’asse del male e le armi di distruzione di massa.
E' docente presso la Business School de Il Sole 24 Ore e la Link Campus University of Malta.




Autore

(1977) manager di imprese multinazionali, ha svolto incarichi istituzionali. È membro della Fondazione “Il Vicino Oriente”.
Collabora con numerose testate quotidiane e periodiche quale esperto di strategia e relazioni internazionali. È membro dell’Osservatorio Scenari Strategici e di Sicurezza di Nomisma. Ha pubblicato, nel 2005, Oltre l’Iraq. L’asse del male e le armi di distruzione di massa.
E' docente presso la Business School de Il Sole 24 Ore e la Link Campus University of Malta.