fbpx

Baldassare Galuppi "il Buranello"

Aspetti e vicende della vita e dell'arte
a cura di

pp. 200, 1° ed.
978-88-317-9348-3



Il libro nasce dal Convegno di studi che l’Istituzione Casa della Musica di Parma ha dedicato nel 2006 a Baldassare Galuppi, nel terzo centenario della nascita, nell’ambito della rassegna di musica barocca «Le feste di Apollo». I contributi in esso contenuti hanno l’ambizione di proseguire il proficuo corso di studi dedicati negli ultimi tempi al celebre “Buranello”, dall’isola di Burano ove il compositore nacque nel 1706. Galuppi, tra i maggiori musicisti del XVIII secolo, è stato un autore prolifico e geniale, che ha servito da ottimo “artigiano” le istituzioni religiose, le corti aristocratiche e i teatri, instaurando, in quest’ultimo ambito, una proficua collaborazione con Carlo Goldoni, ai cui libretti ha legato non poca della fama di cui tuttora gode.

Rodobaldo Tibaldi è ricercatore presso la Facoltà di musicologia Scuola dell’Università di Pavia e si occupa in particolare di musica sacra e profana dal XVI al XVIII secolo.