Elogio delle donne mature

traduzione di
1° ed.
978-88-317-9289-9
«Questo libro si rivolge agli uomini giovani ed è dedicato alle donne mature, e l’argomento è il legame tra gli uni e le altre». Cominciano così i «ricordi amorosi di András Vajda», arrivato in Canada dall’Ungheria dopo la rivolta del 1956, che ha amato molte donne di tutti i tipi, ma tutte rigorosamente più che trentenni, perché le donne senza esperienza non fanno per lui: l’innocenza non è che la forma gentile dell’ignoranza, e in questo non c’è niente di particolarmente affascinante.

«Un libro che ha le caratteristiche indiscusse di un moderno classico erotico» 
Harry Ried, Glasgow Herald

Autore

è nato in Ungheria nel 1933. Scappato in Occidente dopo la rivoluzione del 1956, ha vissuto in Canada e dal 1966 si è stabilito a Londra. Giornalista, autore di poesie, testi radiofonici, sceneggiature, ha pubblicato per la prima volta Elogio delle donne mature nel 1966: da allora il libro non ha mai smesso di essere ristampato, ritrovando in questi ultimi anni un successo senza pari. Di Vizinczey Marsilio ha pubblicato anche il romanzo Un innocente milionario e il saggio I dieci comandamenti di uno scrittore.