Scacco al padre

Immagini e giochi di potere
1° ed.
978-88-317-9259-2
Come rappresentiamo e riconosciamo i nostri condizionamenti e le sfide all’educazione che abbiamo ricevuto? Attraverso le immagini di due grandi registi, Buñuel e Bergman, il libro individua l’impatto
emotivo dei simboli ricorrenti nell’Europa cattolica a confronto con quella protestante

Il libro si propone di mostrare come i simboli e le credenze del passato influiscano profondamente e a distanza di tempo sul nostro modo di rappresentare i rapporti umani e in particolare i rapporti uomo-donna. Buñuel e Bergman sono assunti come esempi di due contesti sociali diversi: uno cattolico, l’altro protestante; uno che mette al centro della società il celibato casto e l’altro il matrimonio. I due registi affrontano il rapporto con le donne da questi due diversi scenari di provenienza e ci fanno vedere quali difficoltà specifiche i due contesti fabbricano per uomini e donne.
È un libro di storia della cultura, esamina in qual modo la società influenza la sfera psichica degli individui, forzando gli affetti dentro percorsi preordinati.

Luisa Accati, nata a Torino, dal 1975 insegna alla facoltà di Lettere dell’Università di Trieste etnostoria e storia moderna. Autrice di saggi su riviste di storia italiane e straniere, ha pubblicato recentemente Il mostro e la Bella. Padre e madre nell’educazione cattolica dei sentimenti, Milano, Raffaello Cortina editore, 1998.


Autore

nata a Torino, dal 1975 insegna alla facoltà di Lettere dell’Università di Trieste etnostoria e storia moderna. Autrice di saggi su riviste di storia italiane e straniere, ha pubblicato recentemente Il mostro e la Bella. Padre e madre nell’educazione cattolica dei sentimenti, Milano, Raffaello Cortina editore, 1998.