Il compagno segreto

Il compagno segreto

a cura di
2° ed.
978-88-317-9129-8
Insieme a Falk (presente in questa stessa collana) ?e a La linea d'ombra, Il compagno segreto fa parte ?dei racconti del «primo comando», quel momento ?capitale della vita di Conrad - e dei suoi inquieti ?capitani - che sta a signi?care il passaggio alla vita ?adulta, con le sue assunzioni di responsabilità, ?le sue scelte, le piccole e grandi mediazioni ?con i propri e gli altrui fantasmi. Ad accompagnare ?il giovane e ansioso capitano in questo notturno ?e misterioso viaggio di iniziazione è appunto il suo ?doppio fantasmatico - la ?gura, emersa dal mare, ?del fuggiasco omicida Leggatt, con il quale nasce ?immediatamente, e inspiegabilmente, un rapporto ?di complicità profonda e un gioco speculare di ?proiezione e nascondimento, identi?cazione ?e protezione. Fino a che, con una manovra azzardata ?ma abilissima, da vero capitano, egli restituirà ?al mare e alla sorte l'ombra del suo rimosso, ?della sua inadeguatezza e dei suoi sensi di colpa. ?Romanzo di formazione e racconto psicologico ?del Doppio, Il compagno segreto è anche, ?e soprattutto, una bellissima storia di mare, ?raccontata con un linguaggio preciso e intenso, ?e con un ritmo serrato scandito dai comandi e dalle ?manovre marinaresche, che tiene inchiodato ?il lettore dall'inizio alla ?ne, dalla scena magica ?e inquietante dell'apparizione notturna di Leggatt ??no alla pericolosa scena ?nale, e alla felice ?liberazione dell'Ombra. L'acerbo, impreparato ?capitano ha così maturato quelle capacità ?di comando della nave e del proprio destino ?che lo accompagneranno nella lunga navigazione ?oceanica che sempre è, in Conrad, la vita stessa.

Autore

(Józef Teodor Korzeniowski, 1857-1924) è uno dei grandi e folgoranti innovatori di temi e linguaggi nella narrativa europea fra Ottocento e Novecento. Nato in una provincia dell'Ucraina da una famiglia della piccola aristocrazia, figlio di un padre letterato, è per venticinque anni marinaio e poi ufficiale a bordo delle navi mercantili francesi e inglesi sulla rotta delle colonie in Estremo Oriente, in Africa e in America meridionale. Diventato cittadino inglese, si dedicherà alla scrittura di racconti e romanzi in cui l'ambiente esotico farà da sfondo a uno straordinario repertorio di personaggi infelici, perdenti, corrotti o misteriosamente innocenti. Fra i titoli più importanti: Il negro del Narciso, Il reietto delle isole, Cuore di tenebra, Il compagno segreto, Lord Jim, La linea d'ombra, cui si aggiungono L'agente segreto e Sotto gli occhi dell'Occidente, storie di anarchici e spionaggi che confermano le grandi doti di Conrad profondo indagatore di coscienze inquiete.