Corporate Governance e assetti proprietari

Genesi, dinamiche e comparazioni internazionali

pp. 208, 1° ed.
978-88-317-9054-3
Nel corso degli ultimi anni il dibattito sulla corporate governance si è andato profondamente articolando, a seguito di tutta una serie di avvenimenti (gli scandali societari di dimensioni colossali, la globalizzazione dei mercati finanziari, la crescente rilevanza degli investitori istituzionali nella partecipazione al capitale azionario delle imprese, l’aumento di fusioni e acquisizioni cross-border, la quotazione di imprese su mercati borsistici diversi da quelli del paese d’origine). Sempre più interdisciplinare (vi convergono gli studi di diritto d’impresa, quelli di economia d’impresa, quelli di economics, sociologia, storia) lo studio del governo d’impresa ha oggi tutte le caratteristiche di una materia fluida in termini di ricerca e dibattito teorico, tuttavia necessaria nella formazione di studenti le cui professionalità verranno utilizzate in ambiti progressivamente sempre più internazionalizzati.


Andrea Colli insegna Storia economica, Storia dell’impresa e International Corporate Governanceall'Università Bocconi di Milano. Con Marsilio ha pubblicato Il quarto capitalismo. Un profilo italiano (2002) e insieme a Franco Amatori Impresa e industria in Italia Dall’Unità a oggi (4a ed.).

Autore

(Varese 1966) insegna Storia economica, Storia dell’impresa e International Corporate Governance all’Università Bocconi di Milano. Con Marsilio ha pubblicato Il quarto capitalismo. Un profilo italiano (2002) e Corporate governance e assetti proprietari. Genesi, dinamiche e comparazioni internazionali (2014).