I turbamenti dell'allievo Törless

a cura di
1° ed.
978-88-317-8879-3

L’opera prima di Musil, un romanzo crudele e tenero, in una nuova traduzione e cura

Storia di un cadetto sedicenne nel collegio militare di Weisskirchen, il Törleß è il primo romanzo di Musil (1880-1942) che, uscito nel 1906, si colloca agli inizi dell’Espressionismo tedesco. Definito dal suo autore "un romanzo crudele e tenero, narrato in modo appassionato", racconta episodi di vita ed eventi interiori che si succedono nell’arco di un mese, tra l’arrivo e la partenza dalla stessa stazione ferroviaria, posta nelle vicinanze del collegio ai confini orientali dell’Impero. In questo romanzo breve l’autore, che con L’uomo senza qualità diverrà uno dei massimi scrittori del Novecento, a distanza di circa centotrenta anni dal Werther scende ancora più a fondo nel pozzo della soggettività maschile, riproponendo in termini storicamente mutati i dolori della giovinezza; o, meglio, quelli dell’adolescenza e della pubertà, così come lui stesso li aveva vissuti, patiti e osservati: l’uscita di un adolescente dalla calda casa paterna, la scoperta del corpo, l’iniziazione sessuale, gli impulsi crudeli e l’incerto confine tra bene e male, lo scontro traumatico di generazioni e di istituzioni. Per la nuova traduzione, per la cura ad opera di uno dei maggiori germanisti italiani, per la presenza finalmente del testo a fronte, questa nuova edizione del Törleß ha le caratteristiche per un ampio utilizzo nei corsi universitari come testo adottato o consigliato.

Fabrizio Cambi, preside della facoltà di lingue a Trento, insegna nella medesima facoltà letteratura tedesca. Per Marsilio, in questa stessa collana, ha curato Demian di H. Hesse e Tristano di T. Mann.

Autore

(Klagenfurt, 1880 - Ginevra, 1942) è uno dei maggiori scrittori europei del Novecento. Narratore prolifico, brillante autore di saggi e opere teatrali, dedicò gran parte della propria esistenza alla tormentata composizione del romanzo L’uomo senza qualità, suo capolavoro incompiuto e interminabile. Di Musil nella Letteratura universale Marsilio è apparso in edizione bilingue il racconto I turbamenti dell’allievo Törleß.