Pier Luigi Pizzi alla Fenice

a cura di
978-88-317-8807-6

Il lungo e fruttuoso sodalizio che lega Pier Luigi Pizzi, acclamato regista e scenografo internazionale, a Venezia e al suo principale committente, il Teatro La Fenice. Il libro ripercorre, attraverso una attenta cronologia, cinquant’anni di attività di Pizzi, dagli esordi nei primi anni cinquanta come scenografo e costumista per il Festival Internazionale del Teatro di Prosa della Biennale, fino ai suoi più recenti allestimenti operistici realizzati nella duplice veste di regista-scenografo. Un saggio-intervista introduce la rassegna completa di tutti gli spettacoli, ognuno dei quali illustrato dalla locandina, dai disegni e modellini, da fotografie a colori e in bianco nero, oltre che da una vasta rassegna stampa dell’epoca. La figura di Pier Luigi Pizzi spicca nel panorama internazionale del teatro musicale per l’originalità della messa in scena, la ricchezza dell’apparato scenografico e l’accuratezza nella realizzazione dei costumi.