Né domani, né mai

Rappresentazioni del matrimonio nella letteratura italiana
978-88-317-8562-4

Sette studi dedicati al tema matrimoniale nell’opera letteraria di Machiavelli, Alfieri, Foscolo, Manzoni, Tommaseo, Verga, d’Annunzio: il volume indaga, attraverso varie strategie di lettura, motivi, modi e forme dell’istituto e della scena coniugali nella letteratura italiana, con numerosi riferimenti alle esperienze classiche ed europee. Il lavoro, corredato da un’ampia introduzione, offre un originale panorama della rappresentazione letteraria del matrimonio in Italia, con particolare riguardo alle trasformazioni seguite all’avvento del romanzo e al passaggio dalle società d’antico regime alla modernità.

Autore

(Brescia, 1959) insegna Letteratura italiana all'Università per Stranieri di Perugia. Ha pubblicato numerosi studi ed edizioni di testi, con particolare riguardo agli ultimi tre secoli della nostra tradizione letteraria. Per Marsilio sono usciti Né domani, né mai. Rappresentazioni del matrimonio nella letteratura italiana (2004), e, a sua cura, gli atti del convegno 'A egregie cose'. Studi sui «Sepolcri» di Ugo Foscolo (2008).