La bombetta

prefazione di

pp. 208
978-88-317-8089-6

Il re è nudo, il Cavaliere anche!

Nessuno manca all’appello: i protagonisti del governo del Cavalier Bombetta in una carrellata di caricature indimenticabili

In queste pagine ci vengono riproposte le vignette satiriche apparse quotidianamente sul "Corriere della Sera". Sfogliando questo libro, il lettore potrà tornare agli avvenimenti più spiacevoli, agli scandali più vergognosi, alle polemiche più arroventate che hanno infiammato la pubblica opinione del nostro paese, senza il timore di farsi prendere di nuovo da sentimenti di rabbia o indignazione.

Come in un bestiario medievale, la matita di Giannelli ci restituisce i personaggi più in vista della recente vita politica italiana trasfigurati dal tratto caricaturale, e ci fa ridere di gusto anche del peggio che il Belpaese ci regala.

Emilio Giannelli è nato a Siena. È stato a lungo il responsabile dell’ufficio legale del Monte dei Paschi di Siena, banca della quale ha anche presieduto la Fondazione. Ha collaborato per vent’anni a "la Repubblica" e dal 1991 al "Corriere della Sera", dove quotidianamente esce la sua vignetta in prima pagina. Ha inoltre collaborato a diversi mensili e settimanali, come "Epoca", "L’Espresso", "Panorama", "Sette". Fra i numerosi riconoscimenti di cui è stato insignito, ricordiamo il Premio Casalegno per il giornalismo, il Bordighera per l’umorismo, il Forte dei Marmi per la satira politica.

 

Autore

 è titolare della più prestigiosa rubrica satirica italiana. Con Marsilio ha pubblicato La bombetta (2002), Bushetto (2003), Il re sola (2004), Ricchi, Ricucci & Company (2005), Giocondo (2006), La cesta (2007), Il mago Merlino (2008), Meno male che Silvio c’è (2009), La banda larga (2010), Berluskamen (2011), Torchiato Tasso (2012), Diversamente Italia (2013), I compromessi sposi (2014), Polittico toscano (2015) e Pavone Democratico (2016). Ha ricevuto numerosi premi, tra cui il Casalegno per il giornalismo, il Bordighera per l’umorismo, il Forte dei Marmi per la satira politica, il Premio per il giornalismo culturale e il Premio Ischia.