Sul sonno e sul sognare

978-88-317-6487-2

"Il libro di Cardano schiude, per noi moderni che lo leggiamo affascinati e che tanto spesso troaviamo immagini che hanno incantato p turbato qualcuna delle nostri notti, orizzonti che sarebbe riduttivo limitare a una preistoria della psicoanalisi." Franco Cardini

"Solo leggendo il sogno non come Fato ma come cosa naturale, segno e congettura sarà possibile a un tempo prevedere e trarre giovamento. I sogni non rivelano gli eventi ma le cause egli eventi e la conoscenza delle cause è la premessa della decisione razionale. Cardano ritiene così che i sogni possano venire decifrati, che lo studio del corpo umano e delle sue funzioni consenta di leggere le corrispondenze tra Uomo e Universo." Giulio Giorello

Gerolamo Cardano (1501 - 1576), medico, filosofo, matematico e mago, fu professore di medicina a Pavia e poi a Bologna. Accusato di eresia e imprigionato per la sua produzione scientifica, venne costretto ad abiurare.

Autore

(1501 - 1576), medico, filosofo, matematico e mago, fu professore di medicina a Pavia e poi a Bologna. Accusato di eresia e imprigionato per la sua produzione scientifica, venne costretto ad abiurare.