Anatomia della malinconia

a cura di
2° ed.
978-88-317-6102-4
Tutto ciò che gli uomini fanno: i loro desideri e timori, nell’ira e nel piacere, gioie, fantasticherie, son la materia della mia fatica

L’opera di Robert Burton è un ineguagliato affresco enciclopedico di ciò che è stato detto e scritto sulla malinconia, a cominciare dagli autori più antichi. La malinconia, in questo testo, è una malattia universale e l’angoscia esistenziale del malinconico diventa l’emblema della condizione umana: l’anatomia della malinconia è dunque anatomia dell’uomo e anatomia del mondo.

Robert Burton (1577-1640) pastore anglicano e bibliotecario nel Christ Church College di Oxford pubblicò il suo trattato The Anatomy of Melancholy nel 1621.

Autore

(1577-1640) pastore anglicano e bibliotecario nel Christ Church College di Oxford pubblicò il suo trattato The Anatomy of Melancholy nel 1621.