Diario a due

978-88-317-6020-1
"Diario a due è il racconto di una doppia esperienza spirituale: ogni parola è scavata con lucidità e durezza fino a toccare il fondo della verità...E' anche la narrazione di una trasformazione radicale della letteratura e della sua funzione. dalle cose all'anima...Opera di altissimo valore, di quelle (davvero rare) ch costituiscono un'esperienza di meditazione e di trasformazione per il lettore" Giorgio Barberi Squarotti - LA STAMPA

"Flagrante confronto fra una coscienza laica e una coscienza religiosa colte in un momento di crisi, storia di una reciproca e rovesciata "conversione"...Mai lo scrittore ha saputo darci, nella consueta concretezza di linguaggio e di situazioni, pagine così brividenti, proprie di chi si inoltra nelle ragioni più profonde del vivere" Lorenzo Mondo, UOMINI E LIBRI

"La scoperta di un incontro capovolge prospettive d'esistenza, le modifica per sempre. Barbara sostiene con impegno robustissimo la stilistica nel libro fino al suo culmine...Un libro eccellente" Giorgio De Rienzo, IL CORRIERE DELLA SERA


Autore

(1922-2014), ha esordito con Giornale dei lavori nel 1966. Fin dai primi libri usciti per Einaudi e Mondadori tra il 1966 e il 1980 si è imposto all'attenzione della critica italiana e internazionale. Tra le opere più recenti, tradotte in diverse lingue: Diario a due (Marsilio 1987), Ultime isole (Marsilio 1992), La casa con le luci (Bollati Boringhieri 1995), L'anno del mare felice (il Mulino 1995), L'impresa senza fine (Marsilio 1998), Con gli occhi bianchi e neri (Marsilio 1999), Il paese ritrovato (Marsilio 2001), L'ingegnere, una vita (Marsilio 2011) e Cari fantasmi. Frammenti per un'autobiografia (Marsilio 2013). Ha vinto i Premi Buzzati, Comisso, Flaiano, Pisa, Teramo, per tre volte il Premio Selezione Campiello e per due volte è stato finalista del Premio del Pen Club italiano.