Un episodio di cannibalismo su una nave alla deriva: la storia di un terribile tabù violato

Insieme a Il compagno segreto e La linea d’ombra, Falk fa parte del gruppo di tre racconti che Conrad dedicò a quel momento capitale della sua vita in cui ebbe il primo comando di una nave. Attraverso la storia di una vita che contiene un segreto, che sarà rivelato solo nelle ultime pagine, il lettore passa attraverso una serie di prove, mediazioni, illusioni e disillusioni venendo a contatto con le piccole e grandi finzioni del mondo civilizzato. Storia di una iniziazione dunque, del passaggio di una "linea d’ombra", del contrasto di due esperienze e di due prospettive sul mondo: quella eccezionale, primitiva e tragica di Falk, che compie l’atto cannibalico nel nome di un istinto assoluto e primario della vita, e quella normale, ambiguamente etica del mondo civile, con tutti i suoi codici più o meno falsi, le sue regole, i suoi comportamenti e le sue menzogne.

ALESSANDRO SERPIERI insegna letteratura inglese all’Università di Firenze. Per Marsilio ha tradotto e curato Amleto, Il primo Amleto e i Drammi romanzeschi di W. Shakespeare.

Autore

(Józef Teodor Korzeniowski, 1857-1924) è uno dei grandi e folgoranti innovatori di temi e linguaggi nella narrativa europea fra Ottocento e Novecento. Nato in una provincia dell'Ucraina da una famiglia della piccola aristocrazia, figlio di un padre letterato, è per venticinque anni marinaio e poi ufficiale a bordo delle navi mercantili francesi e inglesi sulla rotta delle colonie in Estremo Oriente, in Africa e in America meridionale. Diventato cittadino inglese, si dedicherà alla scrittura di racconti e romanzi in cui l'ambiente esotico farà da sfondo a uno straordinario repertorio di personaggi infelici, perdenti, corrotti o misteriosamente innocenti. Fra i titoli più importanti: Il negro del Narciso, Il reietto delle isole, Cuore di tenebra, Il compagno segreto, Lord Jim, La linea d'ombra, cui si aggiungono L'agente segreto e Sotto gli occhi dell'Occidente, storie di anarchici e spionaggi che confermano le grandi doti di Conrad profondo indagatore di coscienze inquiete.