Autore

nato a Düsseldorf nel 1797 e morto a Parigi nel 1856, è il più noto poeta tedesco dell’Ottocento, ma anche grande intellettuale e giornalista, uomo d’azione e scrittore politico di fama europea. Dopo aver compiuto studi di diritto, filosofia e filologia tra Bonn, Berlino e Gottinga, e dopo lo scoppio della Rivoluzione di Luglio del 1830, fino alla sua morte, ha vissuto nella capitale francese, svolgendo un ruolo essenziale di mediazione tra le due culture. Come ha scritto Lukács, egli è stato il solo scrittore tedesco dell’Ottocento che ha avuto una vera influenza sulla letteratura mondiale.