La Käthchen di Heilbronn

La Käthchen di Heilbronn

ovvero La prova del fuoco
a cura di , traduzione di

pp. 376, 1° ed.
978-88-317-2790-7
Ambientato in un Medioevo ricco di intrighi e malie, questo capolavoro del teatro romantico tedesco racconta la storia di Käthchen, che ostinatamente insegue l'amato conte Wetter vom Strahl, apparsole in sogno come suo futuro sposo. La protagonista sovrappone la vita reale a quella del sogno opponendo la realtà dei fatti alla certezza del cuore. La sua vittoria, il coronamento del suo sogno d'amore, li dovrà alla fragilità e alla purezza del suo cuore. La Käthchen di Heilbronn (1810) unisce spettacolari elementi fiabeschi e «romantici» a profonde questioni di carattere psicologico e filosofico in un intreccio serrato e ricco di colpi di scena.

Autore

nasce nel 1777 a Francoforte sull'Oder da una famiglia appartenente all'antica nobiltà prussiana. La morte precoce dei genitori, il fallimento della prospettata carriera militare e la difficoltà di collocarsi come "membro utile"nella società, determinano una vita irrequieta e travagliata, alla quale l'autore mette fine il 21 novembre 1811. Grazie a opere come La brocca infranta, Anfitrione, Pentesilea e Il principe di Homburg, Kleist è considerato il massimo drammaturgo del romanticismo  tedesco, e i suoi racconti, fra cui Michael Kohlhaas, Il terremoto nel Cile e La Marchesa di O..., ne fanno un narratore di straordinaria modernità.