Il mediatore interlinguistico e intercullturale e il facilitatore linguistico

Il mediatore interlinguistico e intercullturale e il facilitatore linguistico

Natura e competenze

pp. 192, 2° ed.
978-88-317-2752-5
Le ondate migratorie degli ultimi anni pongono le figure del mediatore e del facilitatore in una posizione strategica per facilitare la comunicazione tra operatori di vari servizi (socio-sanitari, scolastico-educativi ecc.) e utenti di madrelingua non italiana e per l’insegnamento dell’italiano. L’assenza di una normativa nazionale relativa alla figura del mediatore determina un mancato riconoscimento condiviso della professione che comporta un utilizzo spesso improprio delle sue competenze e una confusione con la figura del facilitatore linguistico.
Il volume presenta un originale modello di mediazione e di facilitazione e un’approfondita rassegna di tecniche e strategie di mediazione.