Gioielli sentimentali/Sentimental Jewellery


pp. 128 con 65 ill. a col., 1° ed.
978-88-317-2027-4

Il gioiello è un oggetto antichissimo, profondamente radicato nella cultura umana e materiale per la sua capacità di rappresentare simboli, sentimenti o funzioni. Da sempre l’uomo ha sentito l’esigenza di trasferire i propri sentimenti in un simbolo che ne racchiudesse con forza il mistero e che ne rappresentasse l’eternità. Riconosciamo la regina dalla corona, il papa dall’anello e il dignitario dal sigillo, indossiamo gioielli per abbellirci, proteggerci o per dichiarare uno status – sociale come anagrafico – ma, soprattutto, il gioiello è un memento, la memoria di un sentimento nelle sue infinite sfumature, il ricordo di una persona amata, o la celebrazione di un evento speciale. Questo libro presenta il gioiello sentimentale interpretato da giovani designer internazionali. I progetti qui presentati dimostrano la capacità del gioiello di farsi portavoce di un’ampia gamma di sentimenti: l’amore, l’amicizia, la fedeltà, la maternità, l’onore, la patria, il dolore o il lutto.

Autore

 è professore di Design del gioiello e presidente del corso di laurea in Design della Moda alla Scuola del Design del Politecnico di Milano. Ha curato le principali mostre e convegni sul gioiello in Italia. È direttore del corso di alto perfezionamento Master in Fashion Accessories e con i suoi studenti ha fondato il blog www.jewelleryscape.it. È autrice di numerose pubblicazioni dedicate alla gioielleria contemporanea.